FORMAZIONE: ITACA ACCREDITATA COME PROVIDER ECM

Itaca è la prima Cooperativa sociale del Friuli Venezia Giulia a ricevere l’accreditamento da parte della Regione

PORDENONE – Qualità dei servizi erogati ed eccellenza nella formazione delle figure operanti all’interno del Servizio Sanitario regionale e dei libero professionisti, la Cooperativa sociale Itaca si è accreditata nella qualifica di Provider ECM FVG con decreto emanato dalla Regione Friuli Venezia Giulia. Itaca è la prima Cooperativa sociale cui la Regione ha concesso l’accreditamento, sinora riservato esclusivamente ad Aziende sanitarie, Istituti ospedalieri, Ordini medico-scientifici. Degli 11 componenti del Comitato Scientifico costituito da Itaca fanno parte due medici, il dottor Mauro Marin – attuale Direttore del Distretto Sanitario Urbano Aas n.5 “Friuli Occidentale” – e la dottoressa Clarissa Guggiana – medico chirurgo specialista in medicina del lavoro. La Cooperativa sociale friulana ha già predisposto un calendario di 10 eventi formativi in diverse edizioni e a carattere residenziale o sul campo. Primo appuntamento a Pordenone il 13 e 20 giugno con le due edizioni del corso “La responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie”.

Rivolto a tutte le professioni del Servizio Sanitario regionale e nazionale, nonché agli operatori socio sanitari e ai libero professionisti, il catalogo di proposte formative ECM di Itaca sarà centrato sulle fragilità di minori, anziani, tossicodipendenti, salute mentale, nonché sulla tutela degli aspetti assistenziali e socio assistenziali. Il primo appuntamento, previsto a Pordenone il 13 e 20 giugno, sarà con il corso “La responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie” ed avrà lo scopo di fornire ai partecipanti gli elementi informativi e formativi inerenti le diverse tematiche delle responsabilità connesse al ruolo e alle specifiche funzioni attribuite ai diversi ruoli, nonché le possibili implicanze di natura civile, penale ed amministrativa.

Le tematiche trattate nel corso di Pordenone mireranno a sviluppare la consapevolezza sul significato di posizione di garanzia, in quanto obbligo giuridico per l’operatore sanitario nei confronti delle persone assistite e chiarire inoltre i significati di attribuzione, affidamento e delega. Saranno trattati anche gli elementi salienti introdotti nell’applicazione della nuova legge 24/2016 “Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie”. Il corso sarà tenuto dal dottor Ranieri Paier, infermiere forense (iscritto all’Albo dei periti del tribunale di Pordenone) e consulente della Cooperativa Itaca.

Degli 11 componenti il Comitato Scientifico, 9 fanno parte di Itaca e sono Michele Burra (coordinatore di servizio nell’area della salute mentale), Luca Spagnol (referente processi infermieristici), Marzia Basei (coordinatrice del gruppo di supervisione clinica), Cristian Vietri (fisioterapista), Claudia Battiston (coordinatrice di struttura per anziani), Barbara Driussi (coordinatrice di servizio nell’area disabilità), Chiara Pizzato (responsabile della formazione e coordinatrice del Comitato Scientifico), Vanessa Piccinato (educatore professionale area minori) e Annapaola Prestia (psicologo e psicoterapeuta).

Due i componenti esterni: il dottor Mauro Marin, attuale Direttore del Distretto Sanitario Urbano Aas n.5 “Friuli Occidentale”, tra i vari ruoli ricoperti in regione, ma anche a livello nazionale, è animatore di Formazione in Medicina Generale iscritto all’albo della Regione FVG, giornalista pubblicista esperto in diritto sanitario e medicina generale, consulente tecnico medico di parte in Tribunale, socio fondatore e già Presidente del Comitato Etico dell’Associazione Italiana Medici di Famiglia e, infine, membro della Commissione Regionale per l’assistenza farmaceutica.
La dottoressa Clarissa Guggiana – medico chirurgo specialista in medicina del lavoro -, è medico competente coordinatore della Cooperativa Itaca nonché dell’Aas n.5 “Friuli Occidentale”, medico competente dell’Ospedale Civile di Pordenone, medico competente ed autorizzato dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer, già dirigente medico presso l’Azienda Ospedaliera di Padova. Si interessa principalmente di gestione del rischio biologico e del rischio da sovraccarico biomeccanico, della formazione, ed è BLS-D instructor.

Da sempre Itaca si prefigge l’accrescimento della capacità lavorativa e la qualificazione professionale dei propri soci lavoratori, promuovendo la cultura dell’apprendimento continuo, dell’autovalutazione, del confronto e della collaborazione. In quest’ottica, le motivazioni che hanno spinto la Cooperativa sociale friulana ad accreditarsi quale Provider ECM FVG sono molteplici, a partire dal soddisfacimento del fabbisogno formativo interno. Fondamentali anche la volontà di intraprendere collaborazioni proficue con realtà esterne che già propongono percorsi formativi, una maggiore accessibilità alla formazione in medicina ai professionisti esterni e la condivisione dei percorsi formativi con gli OSS, figure importanti e strategiche nei servizi erogati da Itaca, formulando specifici corsi in un’ottica di condivisione e sviluppo delle equipe professionali.

Inserita nell’Albo tra i providers ECM accreditati in Friuli Venezia Giulia, Itaca ha sta predisponendo un catalogo di eventi formativi rivolti agli operatori del Servizio sanitario ed ai libero professionisti operanti nel comparto sanitario. Oltre alle edizioni previste il 13 e 20 giugno a Pordenone del corso “La responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie” e al convegno del 29 settembre, sempre a Pordenone, su “Disabilità adulta: percorsi di rete per un intervento globale sulla persona”, ecco gli altri appuntamenti in calendario per il 2017: “Il fisioterapista nelle strutture residenziali per anziani”, “Corso per Operatore Gentlecare”, “Gestione della sicurezza dell’assistito affidato”, “Gestione creativa del conflitto nel gruppo di lavoro”, “BLSD – Base Life Support Defibrillation”, “Modello qualità di vita, disabile anziano e bisogni speciali”, “Narrare il lavoro di cura”, “Uso di ausili per una corretta movimentazione”.

Fabio Della Pietra e Pamela Corrier

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.